Progetto di gemellaggio2018-07-29T07:22:13+00:00

Project Description

Da marzo 2017 abbiamo condotto diversi cicli del progetto di gemellaggio per facilitare l’integrazione di rifugiati e richiedenti asilo all’interno della società locale.

Come rendere possibile tutto questo? Facciamo incontrare le famiglie di rifugiati (coinvolgendo quelli che hanno ricevuto lo status di rifugiato o di asilo in Grecia) con membri della comunità locale, così da promuovere relazioni durature che possano dare un contributo positivo nella vita delle persone e della loro comunità.

Ogni famiglia di rifugiati è “gemellata” con una famiglia locale e prende parte a una serie di attività come laboratori di integrazione lavorativa, visite culturali ed eventi sociali. Sia per i locali che per i rifugiati, il progetto prevede un ampliamento dei rapporti e dei confini culturali e riduce la minaccia di isolamento. Attraverso questi incontri aiutiamo i nuovi arrivati ad adattarsi più rapidamente alla loro nuova comunità e offriamo ai greci l’opportunità di conoscere meglio la situazione dei rifugiati, contribuendo così a creare una società più accogliente.

Le amicizie sviluppate durante il progetto continuano oltre la sua durata, le famiglie gemellate si incontrano anche nel loro tempo libero! Poiché la lingua gioca un ruolo importante nelle amicizie, un criterio decisivo per la partecipazione all’iniziativa è l’adesione al programma di studio della lingua inglese offerto da Second tree o anche lezioni di greco assicurate dall’università di Ioannina.

Come puoi aiutare?Puoi essere utile in molti modi! Hai lavorato a un progetto simile? Vorresti essere coinvolto con i tuoi amici, la tua scuola o il tuo luogo di lavoro? Se hai idee da proporre o abilità da condividere, mettiti in contatto con  administration@secondtree.org

Per sostenere finanziariamente una delle iniziative del gemellaggio, effettua una donazione.